il discepolo amato

Il nostro settimanale

canale youtube:
Parrocchia San Giovanni Evangelista Varese

 

volantino di presentazione della Cappellania del Circolo

Ritiralo anche in Chiesa. Lo trovi anche nelle camere.

Anche don Angelo,
a nome di tutti i sacerdoti
della città

All'esterno del Palazzo estense il Sindaco Davide GALIMBERTI ha dato la PERGAMENA del GRAZIE per quanti hanno operato nel tempo dell'emergenza. 
Insieme al prof. Grossi, ai medici e agli infermieri anche don Angelo è stato ringraziato.

GRAZIE,
SIGNORE!

Ci ritroviamo insieme per ringraziare il Signore

per i malati guariti dal COVID-19
e per gli operatori sanitari, 
impegnati nell'emergenza.


Celebra l'Eucaristia
DON FABIO STEVENAZZI. 

GRAZIE

Don Germano e Sr. Novella hanno ricevuto dai Superiori nuove destinazioni.Don Germano è destinato alla Comunità Pastorale di Cassano Magnano 
e Sr. Novella alla Casa di Mesozoo.
L'OSPEDALE DEL PONTE RINGRAZIA PER LA LORO PRESENZA.
Il Vicario Mons. Vegezzi affida alla cura pastorale dei Cappellani del Circolo 
il servizio liturgico del Ponte fino a nuova comunicazione. 

Indicazioni concrete
per le celebrazioni

A partire dal 18 maggio riprenderemo a partecipare alle celebrazioni parrocchiali. Questo video ci ricorda le attenzioni che dovremo avere TUTTI.

Papa Francesco

Messaggio 
agli infermieri

C'è una grande dignità nel vostro lavoro!Non solo oggi per la pandemia.

La sua Pasqua
è
la nostra Pasqua

Siamo STRUMENTI
nella mani del Risorto

Una vita che sa di risurrezione...

don Angelo, parroco

STRUMENTI OPPORTUNI

Occasioni per la Grazia in questa situazione

Questo situazione di pandemia, così come è stato per la celebrazione della Pasqua nelle case, può continuare ad essere una occasione perché la Grazia di Dio attraverso anche ciascuno di noi, sacerdoti e operatori sanitari, raggiunga il più possibile delle persone, compresi i nostri malati.

Il Signore si serve di tutti e noi sfruttando ogni occasione opportuna e non opportuna ci mettiamo a disposizione del Signore nel luogo dove siamo chiamati ad operare.

Il nostro sì di fede testimoniante può fare tanto perché il maggior numero di persone venga raggiunto dal conforto del Signore.

Nuova rubrica

La Pasqua di Gesù è la nostra Pasqua. 
Ascolta le testimonianze di alcuni dipendenti del nostro Ospedale. 
Possono fare bene!

OGGI don Angelo RINGRAZIA.

racconto di

SILVIA, radiologa

racconto di

DANIELE, medico

Racconto di

ANNALISA, medico

racconto di

LETIZIA, medico

racconto di

MASSIMO, medico

racconto di

MONICA, infermiera

Racconto di

TITA, medico

racconto di

ELENA, infermiera

racconto di

LAURA, caposala

racconto di

RAFFAELLA, infermiera

racconto di

ANNA, segretaria

racconto di

CRISTINA, medico

racconto di

TOMMASO, infermiere

racconto di

ANNALISA, medico

racconto di

PAOLO, medico

racconto di

GIOVANNA, capo sala.

racconto di

EDDY, segretaria.

racconto di

don Angelo, GRAZIE

CHIESA VIVA

Noi apparteniamo ad una chiesa VIVA e siamo ATTIVI soprattutto con la preghiera.

NOVENA DI PENTECOSTE

Invochiamo insieme lo Spirito Santo

VENI,
SANCTE SPIRITU.

Ogni giorno recita una preghiera allo Spirito, memoria di Gesù e maestro interiore.

la domenica

la parola 
del parroco don angelo

DIO AL CENTRO

Il nostro Dio è Emmanuele e fondamento.Ci conosce e sa ciò che è benedizione e guaio.

Venerdì

Nella Cappella di San Giovanni Paolo II

Ogni Venerdì dalle 9 alle 11: SS. Confessioni e Adorazione Eucaristica personale.

CORONAVIRUS

L’Arcivescovo di Milano, monsignor Mario Delpini, in ragione dei decreti delle Autorità dispone la sospensione delle Celebrazioni eucaristiche con concorso di popolo a partire dall’orario vespertino di domenica 23 febbraio e fino a data da definire a seguito dell’evolversi della situazione.Tale sospensione è CONFERMATA fino alla prossima comunicazione.

Delpini in piazza Duomo
per i morti di COVID

«Abbiamo bisogno di gesti, ma i gesti sono stati impedito» ... In questo contesto, ha detto mons. Delpini, «la consolazione della speranza» che viene dal pane eucaristico ci ricorda che «chi mangia di questo pane vivrà in eterno».

La preghiera consolatoria per chi ci ha lasciato in famiglia

Segui la proposta per la preghiera in famiglia per un familiare o per un amico che ci ha lasciato.

Nel tempo della prova

Forti nella tribolazione

Questo libro che il Dicastero per la Comunicazione della Santa Sede ha pensato di preparare mettendolo a disposizione di tutti, ha una caratteristica fondamentale: viene aggiornato costantemente, alla luce dei nuovi interventi del Papa e della “riscoperta” di altri tesori della nostra tradizione ecclesiale. Più volte a settimana verrà aggiornato e sarà dunque nuovamente scaricabile.

Che ne pensi di un
tuo LENZUOLO PROFUMATO?

... come Giuseppe d'Arimatea ...


Nel rispetto della Legge e delle Norme Sanitarie AVVOLGI il tuo caro defunto in un lenzuolo profumato come la SINDONE ha avvolto Gesù.

preghiere

Tempo per pregare Dio
e per intercedere

Testi di autori vari per vivi, malati e defunti.

prossimi appuntamenti

18 luglio: S.Messa di ringraziamento in San Giovanni Paolo II.
Presiede don Fabio STEVENAZZI.



18enni in ospedale

13 febbraio un gruppo di 18enni della Parrocchia di Schianno hanno riflettuto con don Angelo sul tema della morte.Heidegger scriveva dell'uomo come essere-per-la-morte, ma Gesù con la sua morte sulla croce ha annunciato che l'uomo nasce per amore e sperimenta il limite nella morte, ma una volta morto rinasce alla vita.
Guardiamo la croce, affidiamo a Lui noi stessi e quanti amiamo e nella speranza ci viene fatto dono della vita.


SOSPESO
Il Vescovo Mario incontrerà i nostri medici

A seguito della sua lettera del 30 ottobre 2019 "Stimato e caro dottore..." – lettera a un medico in data da destinarsi incontrerà i medici del nostro ospedale.

SOSPESA LA PEREGRINATIO
delle reliquie di Sant'Antonio e di San Francesco all'Ospedale di Circolo di Varese 

Domenica 29 Marzo 2020 non arriveranno le reliquie di Sant'Antonio da Padova e di San Francesco d'Assisi presso la Chiesa San Giovanni Paolo II presso l'Ospedale di Circolo di Varese a seguito della emergenza CORONAVIRUS.
L'arrivo delle reliquie di Sant'Antonio e di San Francesco nel nostro ospedale IN DATA DA DESTINARSI rappresenterà una opportunità imperdibile per tanti fedeli, della zona e non solo, di pregare due dei santi più venerati d'Italia.
Quest'anno ricorrono gli ottocento anni dall'incontro di Sant'Antonio, che si chiamava Ferdinando ed era Agostiniano, con il mondo francescano di cui abbracciò l'ordine.
Le reliquie di Sant'Antonio sono collocate all'interno di un busto dorato di circa 18 kg di peso. Il prezioso simulacro raffigura il frate portoghese che tiene in braccio il bambino Gesù.
Le reliquie, invece, di San Francesco sono collocate in un'ampolla che contiene le ceneri del Santo.

orari ss. messe
Canale TV 444 e
YouTube Parrocchia San Giovanni Evangelista Varese

dal Lunedì al Venerdì ore 8:00 e 17:00 in San Giovanni Paolo II
Sabato ore 17 in San Giovanni Paolo II
Domenica ore 8:30 in San Giovanni Evangelista
ore 11:00 ed ore 18:30 in San Giovanni Paolo II